jump to navigation

Byoblu.Com vs Licio Gelli giovedì, 3 settembre, 2009

Posted by accettiamodidiventareguest in News.
Tags: , , , , , ,
1 comment so far

Articolo censurato al blogger Claudio Messora.

Il Discepolo 1816
IlDiscepolo1816VideoIcon

La vecchiaia è un’età meravigliosa. Mio nonno, la figura più importante della mia fanciullezza, arrivato alla soglia dei 90 si commuoveva sempre, ed era incapace di non dire quello che gli passava per la testa. Certi vecchi tornano bambini, e più tornano bambini più perdono qualsiasi freno inibitore: giocano, piangono e dicono la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità. Tanto che in tribunale non li fanno più nemmeno giurare…

Prendiamo Cossiga, per esempio. Lui si commuove quando vede le maestre e gli studenti finire in ospedale per le manganellate. Si commuove dalla felicità, tanto da spifferare candidamente le strategie che avrebbe usato lui se avesse ancora qualche responsabilità di governo. Appena l’ha saputo, Maroni ha cominciato a battere i piedini per terra, minacciando di non giocare più, perchè Francesco faceva la spia.

Adesso ci si mette anche Licio Gelli! Prima, da Villa Wanda, ha candidamente ammesso che tutti i 53 punti del suo manualetto di Rinascita Democratica stavano prendendo corpo ad uno ad uno. E fin qui, lo sapevo già…
Oggi però mi ha fatto proprio arrabbiare, sì: ho iniziato a battere i piedini per terra. Se non la smette non gioco più neanche io, mi ritiro!
In una conferenza stampa a Firenze, ha detto che Silvio Berlusconi, di cui ha ricordato l’affiliazione alla P2, è l’unico che può andare avanti e completare il Piano di Rinascita Democratica.

Insomma, ragazzi, adesso basta! Così non vale! Mi sono fatto un culo così a dimostrarvi che Il Discepolo 1816 non aveva mai abbandonato gli insegnamenti del suo Venerabile Maestro, e adesso arriva Licio e mi toglie le parole di bocca…
Il colmo dei colmi, poi, è sentirlo sostenere che non è d’accordo con il Lodo Alfano, perchè l’immunità ai grandi dovrebbe essere esclusa, in quanto al Governo dovrebbero andare persone senza macchia e che non si macchiano mai.

Ho deciso di fare causa a Gelli. Per plagio.
Quello che è troppo è troppo!

Copiate ed incollate questo articolo sul vostro blog

Troppo spesso sta accadendo che il blog byoblu.com è bersagliato da intimidazioni, censure, diffamazioni e querele nella speranza di far demordere il suo autore Claudio Messora a non svolgere la sua attività informativa. Un personaggio troppo scomodo, a tutti. L’autore dell’articolo qui sopra riportato è stato obbligato a rimuoverlo dal proprio blog, non per aver scritto qualcosa di inesatto o diffamante, ma per un commento a tale articolo. Questo ci fa rendere conto di quanto sia da aggiornare la normativa che regolamenta tali eventi. A rendere tutto ancora più ridicolo, nonostante la rimozione è presente ancora l’articolo con il commento incriminato sulla cache di Google sotto gli occhi di tantissime persone che magari avevano tralasciato quel commento tanto prolisso. Non si spiega come all’autore di quel commento sia stato contestato solo il commento su byoblu.com e non altri lasciati su blog e portali ben più blasonati e con le spalle larghe. Meglio zittirli da piccoli?
Tieniti aggiornato su : http://www.byoblu.com

Bookmark and Share

Annunci